Azienda Vitivinicola Muxurida

Azienda Vitivinicola Muxurida

L’azienda vitivinicola Muxurida, nasce alla fine del 1700, quando Emanuele Sitzia originario di Quartu e sua moglie Annica Floris di Armungia coltivarono nella loro terra i primi vitigni.
Emanuele si stabilisce a Samatzai alla fine del 1700. E’ un commerciante di bestiame e crea la sua azienda agraria nel tipo arcaico: bestiame, cereali, legumi, vigneti, frutti secchi, olio, vino, formaggi e salumi stagionati.
Nel tempo l’azienda passa da padre in figlio specializzandosi sempre di più nelle produzioni, nella cura dei vigneti e nella produzione del vino.

Sa Muxurida, i vitigni e la produzione

L’azienda vitivinicola muxurida, ha una superficie di circa 30Ha, 7 vitati con Semidano, Cannonau di Sardegna, Carignano, Nasco, Nuragus, Montepulciano, Barbera sarda e Girò; stiamo inoltre lavorando al recupero di alcune varietà di uve endemiche e autoctone del nostro territorio che attualmente sono quasi scomparse o relegate a relique: due vitigni a bacca rossa e quattro vitigni a bacca bianca. Alcune di queste varietà, alle quali potremo dare identità certa a seguito dell’esame del DNA ed Isoenzimi, suscitano un grande interesse anpelografico ed enologico.

Cannonau di Sardegna

Uva Semidano Sardegna

La nostra storia come la storia del popolo sardo

La nostra storia è fatta di cose semplici e vere, legate ad un territorio ricco e aspro che fa di noi uomini orgogliosi e ostinati, virtù o difetto, della nostra sardità.
La nostra conoscenza, tramandata da uomo a uomo fra verità, mito, e leggenda, è letta attraverso l’osservazione esatta e prospettiva del nostro territorio, che dalla primavera all’inverno da epoca precambriana ad oggi, muta e si rinnova offrendo ai posteri un messaggio di grande forza vitale e di suggestione.

La nostra abitudine è proseguire nel cammino dei nostri antenati, nell’universale rispetto della terra che ci diede la vita.

Azienda Vitivinicola Sa Muxurida: la Gallery